AMTAB Bari e diritto d'autore, chi semina raccoglie

Violazine delle condizioni di licenza di OpenStreetMap a Bari

Se sei in giro per Bari e tieni un pochetto alla salute dei tuoi nervi, eviti senz'altro di andare a spasso nel centro con l'auto, e alla fin fine usufruisci di uno dei più comodi servizi messi a disposizione dall'AMTAB: il Park&Ride.

Detto ciò, nel bus navetta che copre la distanza tra il parcheggio ed il centro può capitare di guardare cose spiacevoli, ma scopri anche che in meno di un mese la cortesia ed il buon senso trionfano. Fin qui, tutto bene.

Settimana scorsa aspettavo la carrozza verso il P&R e nella noia dell'attesa colorata dai Radiohead, ho notato che le nuove grafiche delle cabine del bus propongono un accattivante (?) screenshot di Google Maps centrato su Bari, senza che venga citata la fonte dei dati.

Una carta copiata

Scenari possibili:

  • l'AMTAB ha chiesto a Google Inc. il permesso di utilizzare le grafiche, e BigG ha persino concesso l'utilizzo senza che ne venga citata la fonte. Fin qui, nessun problema;
  • l'AMTAB ha utilizzato le mappe di Google senza chiedere un'autorizzazione e senza citare la fonte (considerati i trascorsi, non sarebbe la prima volta). Bene, questo è illegale.

Manderò una mail-promemoria all'ufficio relazioni con il pubblico dell'AMTAB, che l'ultima volta si è dimostrato davvero gentile e disponibile, vediamo cosa succede. La cosa più interessante è che a quel livello di ingrandimento anche le mappe di OpenStreetMap hanno una eccezionale copertura su Bari, e tutto potrebbe essere fatto senza scendere nell'illegalità e con il massimo della trasparenza.

Boh, valli a capire.