Cosa succede?

Reconto dei talk degli ultimi mesi

Ultimamente sembra che questo blog abbia lampi di attività, intervallati da lunghissimi periodi di silenzio. Tante cose sono successe negli ultimi due mesi, di seguito un riassunto.

Migrazione

Questo blog era precedentemente hostato su un dominio netsons (http://fradeve.netsons.org), ora non più. A causa del cambiamento delle regole di hosting gratuito di Netsons, sono stato costretto a cercare una soluzione per hostare il mio blog gratuitamente da qualche altra parte. E la soluzione è arrivata -- incredibilmente -- prima dalla Public folder di Dropbox, poi dalla magnanimità di Sdonk, che si è gentilmente offerto di ospitare queste pagine sul suo server, paranoia. Per farla breve, questo blog adesso è un insieme di pagine statiche, generate da un motore di wiki/blogging (bliki) open source, di nome Ikiwiki. Non è stato neanche tanto semplice migrare tutti i commenti su Disqus, ma tant'è, alla fine ci sono riuscito. Mi riservo di approfondire il tema in un post successivo. Soprattutto, in questo lungo periodo di assenza, tutti i post sono stati migrati dal tremendo html generato da Wordpress allo squisito Markdown. Prossimamente, ne leggerete delle belle.

Ubuntu Linux a Molfetta (BA) con Il Fatto!

Questa mi sembra la notizia più interessante degli ultimi mesi. Grazie all'impegno e alla disponibilità di un editore locale, quello de Il Fatto (che viene distribuito a Molfetta e Bisceglie). Il suddetto editore si è premurato di mettere a nostra disposizione, con la collaborazione del Comune di Molfetta, una sala (quella della biblioteca presso la "Fabbrica di San Domenico") nella quale abbiamo dato vita a tre appuntamenti, con cadenza settimanale, che anno visto più di una decina di nuove installazioni, e tre talk su cos'è Ubuntu e come si usa nelle sue funzioni principali. Tra gli argomenti trattati ci sono stati: interfaccia desktop, i vari menù e la personalizzazione del desktop, i permessi e i livelli di amministrazione, l'utilizzo di applicazioni per il montaggio audio e video, l'utilizzo base del terminale, l'installazione di pacchetti. Insieme allo stuolo di volontari con i quali abbiamo dato vita a questi appuntamenti, ci auguriamo che possa presto crearsi un manipolo di attivisti che portino avanti altre iniziative, soprattutto nelle scuole e nelle associazioni di volontariato. Staremo a vedere, anche se direi che i presupposti ci sono :D

Nel frattempo, vi segnalo il sito intorno al quale orbita la comunità molfettese degli utenti di Ubuntu: http://linux.ilfatto.net. Se vi siete persi gli appuntamenti perché non l'avete letto o non avete avuto modo di partecipare, non vi preoccupate, continuate a seguire il sito e vi terremo aggiornati sulle prossime iniziative!

Uno stuolo di volontari procede alle installazioni mentre parlo di Ubuntu

http://www.ilfatto.net/ilfattolinux.jpg

La locandina dell'evento

Ecco l'articoletto che ho scritto, pubblicato su Il Fatto:

Molfetta - Ieri, con l'ultimo appuntamento alla Fabbrica di San Domenico, si è chiuso il mini corso su Ubuntu Linux, organizzato da Il Fatto Molfetta. In questi tre appuntamenti intraprendenti volontari del Software Libero si sono lanciati nell'installazione del sistema operativo libero sui computer dei partecipanti, che in brevissimo tempo – bisogna riconoscerlo – sono riusciti ad entrare nell'ottica di dover usare nuovi programmi e nuove applicazioni. Ancora una volta, come organizzatori, abbiamo avuto conferma di due cose: la prima, è che esiste nell'animo umano una naturale tendenza alla libertà: il pensiero di utilizzare un sistema operativo libero, semplice, gratuito e innovativo sembra aver catturato l'attenzione e l'entusiasmo dei partecipanti, e di questo siamo felicissimi.

La seconda cosa riguarda proprio l'entusiasmo: siamo giunti alla conclusione che è difficile frenarlo, ed ormai è partito come una valanga inarrestabile. Confidiamo nel fatto che i nuovi utenti Linux di oggi diventino i volontari di domani, per diffondere a macchia d'olio non solo un sistema operativo, ma una maniera di pensare.

Gli appuntamenti “ufficiali” sono terminati, ma non l'entusiasmo. Per questo, insieme al mini corso, abbiamo predisposto online un forum ed un blog, all'indirizzo http://linux.ilfatto.net, che speriamo diventi un punto di riferimento per la comunità molfettese (e non) e sul quale continueremo sia ad offrire supporto, sia ad organizzare iniziative, sulla scia di quanto costruito fino ad ora.

Restate sintonizzati e... rock and roll!